4.6 C
Comune di Oria
martedì 19 Gennaio 2021
Amazon i tuoi video

Bloccare le chiamate indesiderate su Android e iPhone

Come bloccare le chiamate indesiderate su Android e iPhone Le chiamate indesiderate in alcuni casi possono diventare un problema. Ecco come bloccarle su smartphone Android...
More

    Articoli Casuali

    Previsioni azzeccate per una probabile 3 ondata

    Allarme Covid-19, terza ondata in arrivo

    Coronavirus in Italia, il rapporto della Fondazione Gimbe: i dati mostrano l’inizio della terza ondata di contagi. I dati sull’andamento dell’epidemia lasciano presupporre che l’Italia possa presto dover fare i conti con la terza ondata del coronavirus. Una nuova impennata dei casi nella speranza di riuscire a contenere i decessi.

    Covid, il rapporto della Fondazione Gimbe

    Questa volta l’allarme arriva dalle analisi della Fondazione Gimbe che ha fatto il punto sulla settimana dal 29 dicembre al 5 gennaio. I numeri quindi non tengono in considerazione i probabili effetti delle feste di Natale. Dopo sei settimane nelle quali si è registrato una diminuzione dei nuovi casi, ora il dato torna a crescere. Con una inversione di tendenza, la curva torna a volgere verso l’alto. Una curva domata con le restrizioni adottate dal governo ma mai effettivamente piegata. Aumentano anche i decessi, mentre la pressione sulle strutture ospedaliere resta sostanzialmente stabile. E non è un bene considerando che in metà delle Regioni italiane le terapie intensiva hanno già superato la soglia di saturazione.

    Coronavirus in Italia, arriva la terza ondata e l’ipotesi lockdown

    Il Presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta sostiene che i dati preannunciano l’arrivo della terza ondata di contagi. E l’Italia rischia di essere travolta, in quanto costretta a fare i conti con numeri che di fatto sono destinati a far collassare il sistema di tracciamento dei casi. I dati, come noto, preoccupano anche buona parte degli esperti. E non è un caso che in vista del nuovo dpcm che entrerà in vigore dopo il 15 gennaio c’è chi ipotizza altre due settimane di lockdown sul modello francese o tedesco. Il governo non sembra intenzionato a procedere con una stretta così decisa ma non si esclude che possano essere irrigidite le regole a livello nazionale, quindi con maggiori restrizioni anche nella zona gialla.

    Tratto da:

    Latest Posts

    Non perdere l'Articolo

    0FollowerSegui

    METEO ITALIA

    Oria
    cielo sereno
    4.1 ° C
    5 °
    3.3 °
    81 %
    2.6kmh
    0 %
    Mar
    13 °
    Mer
    12 °
    Gio
    15 °
    Ven
    10 °
    Sab
    13 °