12.9 C
Comune di Oria
giovedì 9 Dicembre 2021
Amazon i tuoi video
More

    Articoli Casuali

    Il Gambia, in Africa occidentale paese poverissimo

    2,1 milioni popolazione
    48% delle persone vive in povertà
    10,3% dei bambini soffre di malnutrizione acuta

    Il Gambia, in Africa occidentale, si colloca in 174 paesi su 189 nell’Indice di sviluppo umano 2019. Nonostante i notevoli progressi compiuti negli ultimi anni, in particolare nell’istruzione primaria, i livelli di povertà, insicurezza alimentare e malnutrizione sono rimasti invariati o sono peggiorati negli ultimi dieci anni. Crisi importanti come l’epidemia di Ebola del 2015 e la conseguente riduzione del turismo, e la siccità e le inondazioni legate al clima rispettivamente nel 2012 e nel 2016, hanno tutte messo a dura prova l’economia del paese.

    Il tasso di povertà del Gambia rimane al 48% , mentre l’insicurezza alimentare è aumentata dal 5 all’8% negli ultimi cinque anni a causa della debolezza dei sistemi di produzione alimentare e degli effetti di shock successivi come siccità e inondazioni. Nel 2018, il Gambia ha subito un’altra siccità che ha portato a un’emergenza per la sicurezza alimentare.

    Gli ultimi dati mostrano la malnutrizione acuta al 10,3 per cento, mentre il 23 per cento dei bambini è stentato , o piccolo per la loro età. La disuguaglianza di genere persiste e il paese è classificato al 148 ° posto su 159 paesi nell’indice di disuguaglianza di genere 2016. Si stima che nel 2016 circa 20.000 persone, comprese donne incinte e ragazze, convivessero con l’HIV, di cui solo il 30% stava ricevendo una terapia antiretrovirale.

    Il Gambia produce solo il 50% del cibo di cui ha bisogno e dipende dalle importazioni di cibo. Il settore agricolo è costituito in gran parte da piccoli agricoltori di sussistenza , che dipendono da piogge spesso irregolari. La produzione alimentare è vulnerabile alle crisi legate al clima come siccità e inondazioni, che influiscono sulla disponibilità e sul prezzo del cibo. Coloro che dipendono principalmente dall’agricoltura sono i più insicuri, eppure l’agricoltura dà lavoro al 46% della popolazione, fino all’80% nelle zone rurali.

    La crescita agricola è stata solo la metà dell’obiettivo nazionale, poiché il settore è bloccato in un circolo vizioso di bassi investimenti e bassa produzione , ulteriormente esacerbato da fattori tra cui le persistenti disuguaglianze di genere nell’accesso all’acqua, le perdite post-raccolto e lo stoccaggio inadeguato. Le persone più vulnerabili corrono costantemente il rischio di non essere in grado di acquistare cibo a sufficienza. La produzione agricola è diminuita del 26% a causa dei lunghi periodi di siccità nel 2017 e le fluttuazioni dei prezzi di mercato hanno avuto effetti negativi per le famiglie vulnerabili, che spendono metà del loro reddito in cibo .

    Il WFP è in Gambia dal 1970, sostenendo programmi di alimentazione scolastica e di sostentamento. Il WFP ha guidato gli sforzi umanitari durante la crisi del Sahel dal 2010 al 2011 e da allora ha contribuito a rafforzare la capacità del paese di costruire programmi di protezione sociale sostenibili, in particolare per l’alimentazione scolastica.

    Latest Posts

    Non perdere l'Articolo

    0FollowerSegui
    5FollowerSegui

    METEO ITALIA

    Comune di Oria
    cielo coperto
    12.9 ° C
    16.7 °
    8.5 °
    72 %
    7.1kmh
    95 %
    Gio
    12 °
    Ven
    12 °
    Sab
    10 °
    Dom
    10 °
    Lun
    11 °