17.9 C
Comune di Oria
martedì 11 Maggio 2021
Amazon i tuoi video
More

    Articoli Casuali

    Da domani, 12 aprile, inizia la vaccinazione over 60 in Puglia

    Covid Puglia, da domani vaccino agli over 60 senza prenotazione Attese indicazioni per evitare assalto ai centri vaccinali

    Emiliano corre ai ripari dopo le statistiche disastrose: «Richiamate i medici in pensione»

    di MASSIMILIANO SCAGLIARINI

    Niente più prenotazione per gli over 60 nei centri vaccinali pugliesi. A partire da domani, lunedì 12 aprile, chiunque, progressivamente e in ordine di età, potrà ottenere la somministrazione “senza alcuna preventiva conferma di adesione o prenotazione”. Verrà utilizzato AstraZeneca, così come previsto dalle raccomandazioni del ministero della Salute che consigliano di utilizzare il Vaxzevria per le persone di età superiore a 60 anni.

    Vaccinazioni over 60 in Puglia: ecco come funzionerà da domani

    La novità è contenuta in una circolare che la cabina di regia regionale ha diffuso ieri sera, dopo che il presidente Michele Emiliano l’ha annunciata in un vertice notturno in videoconferenza con i sindaci delle città capoluogo e i direttori delle Asl. “Tutti i Punti Vaccinali di Popolazione (Hub Vaccinali) e tutti i Punti Vaccinali Territoriali attivati nelle province di Puglia” – è scritto nella circolare – devono “garantire la somministrazione del vaccino Vaxzevria per tutte le persone di età superiore ai 60 anni che non si trovano in condizione di estrema vulnerabilità e/o di disabilità grave, fino al completamento delle disponibilità giornaliere previste presso ciascun Punto Vaccinale”. Significa, appunto, che gli over 60 potranno presentarsi senza prenotazione o anche prima della data assegnata attraverso il sito web regionale: i punti vaccinali dovranno però dare precedenza “alle persone che hanno già manifestato l’adesione alla vaccinazione” in quella giornata, cioè a chi si era già prenotato.

    Da domani, 12 aprile, inizia la fase che la Regione ha definito “vaccinazione di massa” con l’apertura agli over 60. La circolare firmata dall’assessore Pier Luigi Lopalco e dal capo dipartimento Vito Montanaro chiede alle Asl di reclutare anche i medici in pensione per aumentare la capacità di somministrazione: l’obiettivo è di arrivare a 50mila dosi al giorno a fronte delle attuali 15-20mila. La decisione di eliminare il vincolo dell’adesione arriva dopo che le statistiche hanno evidenziato come la Puglia sia penultima in Italia per la percentuale di persone over 70 che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino: nei frigoriferi delle Asl ci sono circa 140mila dosi di Vaxzevria (nome commerciale del vaccino AstraZeneca) con circa altrettante in arrivo entro il 24, a fronte di 490mila residenti tra i 60 e i 69 anni e 390mila tra i 70 e i 79.

    Dopo la diffusione della circolare la regione ha fornito le modalità operative: l’accesso senza prenotazione potrà avvenire progressivamente, su base anagrafica, partendo da domani lunedì 12 con le persone nate nel 1942 (79 anni) e martedì con quelle nate nel 1943 (78 anni), poi via via per tutti gli altri”.

    Tratto dalla Gazzetta del Mezzogiorno

    Latest Posts

    Non perdere l'Articolo

    0FollowerSegui
    5FollowerSegui

    METEO ITALIA

    Comune di Oria
    nubi sparse
    17.9 ° C
    18 °
    17.8 °
    82 %
    4.4kmh
    75 %
    Mar
    24 °
    Mer
    24 °
    Gio
    21 °
    Ven
    23 °
    Sab
    20 °